EUROPEAN WOMEN'S CUP

UEM
 

3^ GARA - ALBACETE, Spagna
12 ottobre 2008

CAMPIONESSE EUROPEE 2008:
NINA PRINZ - Superstock 1000
IRIS TEN KATEN - Superstock 600

GALLERY

RISULTATI DELLA GARA

CLASSIFICA DEL CAMPIONATO 2008

ELENA ROSELLIn una gara che parte bagnata ma che, avendo smesso di piovere gia' alcuni minuti prima della partenza, ha visto sulla griglia le pilote montare pneumatici differenti, chi da asciutto e chi rain, la differenza la gioca la scelta giusta di gomme.
Le prime due file partono tutte con le rain, tranne Nina Prinz che monta il posteriore da asciutto, Sharon Mermet e Deb Cartwright con entrambi gli pneumatici da asciutto, così come la maggior parte delle pilote in terza e quarta fila.

Ma la scelta giusta si rivela fin dal primo giro quella delle rain, infatti la spagnola Rosell e l'ungherese Kovacs partono subito avanti e in un solo giro lasciano dietro il gruppo composto da Mermet, Katen, Janakova, Katrasnik.

Parte male Nina Prinz che, con la gomma posteriore da asciutto, non riesce a tenere il passo delle prime e transita al primo giro solo settima, una posizione del tutto inedita per lei nel femminile.

NIKOLETT KOVACSMa lì davanti sono Rosell e Kovacs a dare spettacolo, superandosi a vicenda per tutta la gara, dando un distacco finale di oltre 30 secondi al resto del gruppo. Vince, dopo un sorpasso al settimo giro la giovane pilota spagnola Elena Rosell, che già nelle prove del sabato aveva mostrato grande talento.

Dietro di loro si gioca un'altra gara, quella per il titolo di campionessa europea superstock 600, tra Iris Ten Katen e Marketa Janakova. L'olandese supera Mermet al secondo giro e si avvia a fare una gara in solitaria per buona parte della gara, ma la ceca inizia la rimonta, lottando prima contro la Katrasnik in una serie di sorpassi, fino al quinto giro quando supera la Mermet e, con la pista libera davanti, riesce ad aumentare il ritmo fino a riprendere la rivale, che pero' rsiste, passando sotto la bandiera a scacchi con 6 decimi di vantaggio. Va quindi per il secondo anno all'olandese volante Iris Ten Katen il titolo di Campionessa Europea, che chiude con una bellissimo premio la sua carriera agonistica per dedicarsi, dichiara, completamente alla sua professione di medico.

NINA PRINZDue duelli mozzafiato quindi fino all'ultimo giro, mentre dietro la tedesca Prinz recupera qualche posizione fino alla quinta assoluta e prima tra le 1000, cosa che le assicura per il secondo anno consecutivo il titolo di Campionessa Europea di categoria. Una giornata impegnativa per lei che, subito dopo il podio, ripartirà nella gara Superstock 1000 maschile, ottenendo un ottimo 14° posto, e un best lap di soli 2 secondi dal Campione europeo Carmelo Morales. Trentadue giri di pista complessivi in poco più di un'ora per questo grandissimo talento del motociclismo femminile che, annuncia, l'anno prossimo dovrebbe partecipare come wild card ad una gara di Superbike.

Quinta delle 600 la giovane slovena Tina Katrasnik, che ha corso dolorante a causa di un infortunio occorso solo qualche settimana fa a Rijeka, e che vede così sfumare la sua terza posizione nella classifica finale di campionato a vantaggio della Kovacs (entrambe a 43 punti ma con un secondo posto dell'ungherese che la mette avanti). Tina riesce a passare la Mermet al decimo giro; l'italiana chiude sesta, prima tra le pilote a montare entrambe le gomme da asciutto.

IRIS TEN KATENVicecampionessa della Stock 1000 l'italiana Lara Cordioli che, pur con un guasto alla moto nell'ultimo giro, riesce a chiudere la gara in undicesima posizione assoluta, dietro alle spagnole Ingrid Cornet, Ana Mulero e alla russa Natasha Lyubimova. Non può fare molto l'inglese Deb Cartwright con le gomme da asciutto, è dodicesima assoluta, mentre l'altra inglese, ma con licenza spagnola, Elisabeth Hoyle, tredicesima, sale sul terzo gradino del podio della 1000. Chiude la spagnola M. Jesus Vano, mentre purtroppo non termina la gara la spagnola Eva Blanquez caduta al terzo giro, ma che ieri aveva dimostrato di meritare decisamente un miglior piazzamento, riuscendo a schierarsi in griglia di partenza in seconda fila.

 

 

 

 

PODIUM 600

PODIUM 1000

PODIUM 600 CHAMPIONSHIP 2008

PODIUM 1000 CHAMPIONSHIP 2008

LARA CORDIOLI - VICE CHAMPION 1000

MARKETA JANAKOVA - VICE CHAMPION 600

QUALIFICHE SABATO
pole position Superstock 1000: Nina Prinz - 1.33.3
pole position Superstock 600: Elena Rosell - 1.36.6

NINA PRINZ1° TURNO
Presenti 17 pilote a causa di qualche infortunio nelle settimane precedenti, dopo le prove libere di venerdi svoltesi sotto acqua e tempo molto variabile, sabato mattina scendono per prime, alle 10, le ragazze dell'European Women's Championship per le prove di qualifica.

Vento forte in pista e nuvoloni a promettere pioggia nulla possono contro una Nina Prinz in grande forma, che fa segnare il tempo di 1.33.345 con la sua R1 del team ufficiale Yamaha Germania.

Dietro di lei la ventiduenne spagnola Elena Rosell, new entry in questo Campionato ma di casa nel circuito castigliano che, con una Honda Cbr 600 del team Hidalva, si aggiudica la pole temporanea della Stock 600 con 1.36.688. Elena ha nel suo pur giovane curriculum già alcune stagioni nei campionati spagnoli (Cev Supersport, Suzuki Cup) oltre che diverse partecipazioni in ambito internazionale in gare di endurance (la ricordiamo l'anno scorso alla 24ore di Montmelo a Barcellona in un team tutto femminile insieme a Paola Cazzola, Eliana Pezzilli e Urska Tursnek).

Seconda delle 600 la ceca Marketa Janakova (Gsxr600 del team Suzuki Mayer, 1.37.8) che con Iris Ten Katen (Honda Cbr600 team Duntep) si batte per il titolo di campionessa di categoria, avendo entrambe 45 punti. Quarta l'italiana Sharon Mermet, davanti all'ungherese Nikolett Kovacs, alla spagnola Eva Blanquez, all'inglese Cartwright e alla slovena Katrasnik che, a 32 punti in classifica, è al momento terza in campionato.

ELENA ROSELL2° TURNO

Pioggia scrosciante durante il secondo turno di prove, entrano alcune pilote, solo per provare l'assetto per un'eventuale gara domani sul bagnato, dal momento che ora non si potranno migliorare i tempi.

L'olandese Ten Katen dimostra di essere decisamente sempre la favorita con la pioggia, staccando il miglior tempo di 2.07.2, oltre due secondi dalla Kovacs e soprattutto quasi sette dalla rivale Janakova.

Bene sul bagnato anche la russa Natasha Lyubimova col terzo tempo.

Ma per la griglia di partenza, i tempi di riferimento restano quelli del primo turno, con una sola pilota non classificata, la spagnola Laura Martinez (che, avendo saltato il primo turno di qualifiche, non ha potuto fare molto nel pomeriggio sotto la pioggia).

In prima fila dunque la tedesca Nina Prinz (pole position Superstock 1000 con 1.33.3), la spagnola Elena Rosell (pole position Superstock 600 con 1.36.6), la ceca Marketa Janakova, l'olandese Iris Ten Katen.

IRIS TEN KATENSeconda fila per l'italiana Sharon Mermet, l'ungherese Nikolett Kovacs, la spagnola Eva Blanquez, l'inglese Deb Cartwright.

In terza fila la slovana Tina Katrasnik, l'inglese Elisabeth Hoyle, le spagnole Ingrid Cornet, Ana Mulero.

Chiudono la griglia l'italiana Lara Cordioli, la russa Natasha Lyubimova, le spagnole Maria Jesus Vano e Tamara Gordillo.

La Prinz corre anche nella Superstok 1000 maschile dove ha girato al primo turno col tempo di 1.33.3, mentre un'altra donna è presente qui ad Albacete oltre al Campionato femminile, la diciassettenne francese Ornella Ongaro nella 125 Gp.

Risultati in tempo reale su www.europeanchamp.com

 

 

NATASHA LYUBIMOVATINA KATRASNIK

NINA PRINZ

 

 

GRAN FINALE AD ALBACETE

EUROPEAN CHAMPIONSHIP - ALBACETEI motori si scaldano in vista - tra poco più di un mese - del grande evento Europeo del motociclismo velocità: il Campionato Europeo si corre infatti da quest'anno in un'unica finale, ad Albacete in Spagna il prossimo 12 ottobre, organizzata dall'UEM e promossa da Dorna e FGSport.
I più forti piloti europei, vincitori dei singoli campionati nazionali, si disputeranno il titolo di Campione Europeo in questa gara, sotto gli occhi di un parterre d'eccezione che ospita gli organizzatori di Motomondiale e Superbike.

Alle pilote dell'European Women's Championship è riservata una grande occasione: correre l'ultima gara del Campionato proprio all'interno di questo evento di grande rilevanza internazionale, così da mettersi in luce di fronte ai più importanti operatori e media di settore.
Le ragazze - sia quelle già in classifica nel campionato femminile, sia le wild card che intenderanno partecipare solo alla gara in Spagna - potranno infatti disputare la finale dell'EWC; inoltre le due campionesse europee entreranno come wild card nella finale maschile (accesso condizionato naturalmente ai loro tempi per le qualifiche, che potrebbe premiare anche chi si metterà particolarmente in luce sul circuito castigliano).

L'UEM, per festeggiare questo speciale evento, offre la possibilità di ritirare una licenza promozionale one-event gratuita per le pilote che non hanno già la licenza europea e vogliano partecipare solamente a questa gara (comunicate al più presto il vostro nominativo a info@motocicliste.net per i dettagli).

18 le pilote schierate in gara:

Janakova Marketa (CZ, ACCR, Suzuki)
Nina Prinz (D, DMSB, Yamaha)
Ana Belén Mulero (E, RFME, Suzuki)
Ingrid Cornet (E, RFME, Yamaha)
Maria Jesus Vaño (E, RFME, Suzuki)
Tamara Gordillo (E, RFME, Yamaha)
Eva Blanquez (E, RFME, Kawasaki)
Laura Martinez (E, RFME, Honda)
Elena Rosell (E, RFME, Honda)
Deb Cartwright (GB, ACU, Yamaha)
Elisabeth Hoyle (GB, ACU, Suzuki)
Nikolett Kovacs (H, MAMS, Yamaha)
Sharon Merret (I, FMI, Kawasaki)
Lara Cordioli (I, FMI, MV Augusta)
Iris Ten Katen (NL, KMNV, Honda)
Natasha Lyubimova (RUS, MFR, Yamaha)
Nadezhda Yakhnich (RUS, MFR, Yamaha)
Tina Katrasnik (SLO, AMZS, Suzuki)

Straordinaria occasione dunque quella di Albacete offerta alle pilote e ai team per concludere una stagione agonistica con un premio speciale:
correre davanti ai protagonisti del motociclismo internazionale e mostrare ai tanti media presenti (gli organizzatori confermano una importante copertura televisiva) il livello raggiunto dal motociclismo femminile in questi anni.


Tutte le info su www.europeanchamp.com

MOTOCICLISTE
MOTOCICLISTE RACER VILLAGE
 
EUROPEAN WOMEN CHAMPIONS 2005
Samuela De Nardi - Alessia Polita

EUROPEAN WOMEN CHAMPIONS 2005 Samuela De Nardi - Alessia Polita
EUROPEAN WOMEN CHAMPIONS 2006
Paola Cazzola - Chiara Valentini

EUROPEAN WOMEN CHAMPIONS 2006 Paola Cazzola - Chiara Valentini
EUROPEAN WOMEN CHAMPIONS 2007
Nina Prinz - Iris Ten Katen

EUROPEAN WOMEN CHAMPIONS 2007 Nina Prinz - Iris Ten Katen
Women European Championship - Racer Village - Contact