Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

Alesaggio, corsa, coppia

che devo capire dai valori di alesaggio e corsa?
Dai soli valori di alesaggio e corsa non è che si capisca molto. L’alesaggio è il diametro del cilindro e la corsa la distanza che il pistone percorre fra i due punti morti inferiore e superiore. I motori possono essere quadri, sottoquadri o superquadri. Sono detti quadri quando alesaggio e corsa sono uguali, sottoquadri quando la corsa è inferiore all’alesaggio e quindi il rapporto fra le due misure è inferiore a 1 e superquadri quando la corsa è maggiore dell’alesaggio e il rapporto è pertanto superiore a 1. Questi ultimi due sono anche detti, rispettivamente, a corsa corta e a corsa lunga, sempre in riferimento allo spazio che percorre il pistone. Dato un numero di giri il pistone del motore a cosa lunga ha una velocità lineare media superiore rispetto a quella del motore a corsa corta. Questo, però, non è che significhi molto. Avrebbe senso solo in relazione alla durata del motore poiché minore è la velocità media del pistone, minore è il logorio dei componenti. Ma siamo nel campo delle teorie, in pratica i motori moderni sono molto più affidabili e longevi rispetto al passato indipendentemente dalla velocità media del pistone. Inoltre, sempre in teoria, un motore a corsa lunga non dovrebbe essere messo in condizione di lavorare a regimi molto elevati per via del fatto che sia l’albero a gomiti, sia le bielle potrebbero avere dei microspostamenti a causa della loro lunghezza e dell’ampiezza dei movimenti.

un disegnino dell'entrata in coppia?
Disegni dell'entrata in coppia non è facile farne poiché si tratta di un concetto astratto. Di fatto l'entrata in coppia è una sensazione. Sui due tempi ad elevate prestazioni richiama molto da vicino un calcio nel sedere tirato con un certo entusiasmo. L'effetto, però, è esaltante, sempre che si riesca a tenere la ruota anteriore per terra o nelle immediate vicinanze. E' il momento in cui il motore raggiunge il numero di giri al quale esprime la massima forza torcente.

 

 

  

 

 

 

 

Motocicliste ® 2000