Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

Corsi di prima manutenzione sulla motocicletta: Palermo

Corso di manutenzione e pneumatici
Palermo domenica 14 dicembre 2003 ore 9.30

presso l'officina
Barone Gomme Sicilia
baronesicilia@libero.it -www.baronegomme.com
Via Praga 46, Palermo -tel.091516469

con la collaborazione di

Valerio Campione RACINGBIKE
Via Astorino, 2 tel. 091.6709859 racingbike@inwind.it

Francesco Patti
Pino Matera
Raffaele Prisco

Il corso è GRATUITO e aperto a tutte le motocicliste,
a prescindere dalla marca/modello moto, non è obbligatorio arrivare in moto.

GALLERIA FOTOGRAFICA
report
Sì, è stato veramente emozionante, almeno per me, che quando si parlava di cilindro pensavo ai vecchi cappelli, e poco ci mancava che pensassi che la candela fosse di cera...
Così, domenica mattina, armata di buona volontà e tanta voglia di imparare, sopratutto perché sapevo dei "grandi" maestri che ci aspettavano, eccomi arrivarre da Barone Gomme. Ad accogliermi Luci Capo come al solito con macchina fotografica per immortalare i più significativi momenti della giornata, la zia Patata, Ros, Marianna, ed altre motocicliste che ho conosciuto lì.
Un grosso abbraccio con il grande Raffaele Prisco, che non vedevo da tempo, e con il mitico Ciccio Patti che, devo dire, ha avuto come al solito una grande pazienza e si è fatto anche un mucchio di risate quando io, serafica, appena smontate le pasticche dei freni, ho detto: "ma non sono di gomma?"; per non parlare della mia faccia quando, parlando del funzionamento del motore, ho sentito che proprio lì, dentro la mia motina, mentre io sto tranquillamente passeggiando ci sono delle scindelle...
La mattina è stata dedicata alla parte teorica, Ciccio coadiuvato da Valerio Campione ci ha "presentato" il pistone, l'albero a camme, il cilindro, le valvole ecc.; poi sezione Gomme, tenuta da Raffaele a dal sig. Matera. Per l'occasione Luciana ha pensato bene di cambiare le gomme alla sua moto.
Pausa pranzo, gentilmente offerta dal signor Barone: ottimo "sfincione", brioches con spinaci e con prosciutto, il tutto innaffiato da un locale nero d'avola niente male, per finire mandarini locali e limoncello, diciamo che non ci siamo privati di nulla!
Subito dopo pranzo, vedo salire la mia motina sulla pedana... comincio a preoccuparmi, mi danno un camice da lavoro bianco e un paio di guanti... inizio a tremare, che cosa devo fare? devo essere io l'artefice della distruzione della mia moto? (penso: domani l'Elauto è aperto...). Ma in realtà ho troppa stima è fiducia nei miei maestri e così seguo alla lettera tutto quello che Ciccio mi dice di fare: svito il tappo dell'olio, (nella mia moto sono due) e vedo venir fuori un mare nero... primo momento di panico, il tappo cade anche lui nell'olio... Ciccio mi vede un po' imbranatella ma mi rincuora, passimo al filtro dell'olio e poi a quello dell'aria, in meno di un quarto d'ora la mia moto è tutta smontata Ciccio chiede dei grossi sacchi per mettere i vari pezzi da portare via, ma ormai non mi lascio più scoraggiare, sono troppo entusista come una bimba che ha messo le mani sulla sua torta al cioccolato.
E' finata la giornata. Ritorno a casa soddisfatta.
Un grazie a Luci Capo che ha organizzato il tutto, a Salvo Barone che ci ha ospitati e ci ha offerto il pranzo; mille grazie alla disponibilità di Raffaele, Ciccio e Valerio ed un grazie particolare a Motocicliste.net che ci ha dato questa opportunità.
Un bacio ed alla prossima
Mariolina
Motocicliste 2000