Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

La prima moto
come sceglierla
I modelli
quali le moto più adatte per cominciare
Le modifiche
- le prime difficoltà e come possiamo adattare la moto alle nostre esigenze
- Il cavalletto Ducati

Le nostre prove
ecco le moto che abbiamo provato

Database moto
il catalogo con dati e foto delle moto più diffuse

Meccanica 
corsa, alesaggio, pistoni...
Noleggio
Dove noleggiare una moto
Usato
suggerimenti per l'acquisto di moto usate

Accessori
curiosità

Carrelli e furgoni
cosa scegliere se si ha necessità di trasportare la propria moto?
Parcheggio
Bikeshuttle: il modo semplice di parcheggiare la moto in spazi ridotti

Moto: CAGIVA RAPTOR 650

CAGIVA RAPTOR 650 IE
Nuovo motore e nuovo prezzo per la Raptor 650
a 5.590 euro!

CAGIVA RAPTOR 650 IELa Raptor 650I.E. è motorizzata con dal nuovo motore Suzuki dotato dell’impianto di iniezione digitale SDTV (Doppia valvola a farfalla) e del sistema PAIR (Pulsed secondary air injection). L’impiego del nuovo propulsore ha comportato la progettazione di un nuovo serbatoio modificato nella parte inferiore e nel dorso adiacente il blocchetto d’accensione, dove vi è un nuovo rivestimento in materiale antigraffio. L’elemento di maggior caratterizzazione estetica è rappresentato dal nuovo cupolino derivato dalla concept bike X3, che si sviluppa sulla forma a cuspide della strumentazione e si completa con un plexiglas fumé dal taglio orizzontale. Le superfici del cupolino sono state progettate per dare maggiore portanza all’avantreno ulteriormente caricato dalla conformazione del nuovo manubrio.
Questo, grazie alle estremità più basse ed arretrate di 15mm, permette una posizione di guida maggiormente inserita nel veicolo con una conseguente ripartizione dei carichi sui due assi pari al 50% del peso totale con pilota in sella restituendo alla guida una sensazione di maggiore rigore direzionale.
Anche la sella è stata oggetto di importanti migliorie. La porzione dedicata al pilota è ora rivestita con un nuovo materiale antiscivolo mentre il piano di seduta del passeggero si rivela più confortevole grazie ad una nuova conformazione del piano di seduta che vanta un maggiore dimensionamento longitudinale e trasversale.
CAGIVA RAPTOR 650 IEDisponibile nei colori rosso, nero opaco grigio metallizzato la Raptor 650I.E. MY2005 è distinguibile dalla precedente anche per la verniciatura di colore argento applicata al telaio, alle ruote ed alle piastre di supporto pedane aumentando così il contrasto fra i volumi della carrozzeria e quelli della parti meccaniche.
In linea con la filosofia “Trasformista" della Raptor tutti i nuovi dettagli introdotti nel model year 2005 sono applicabili alle versioni precedenti. Questo consentirà a quanti già posseggono la naked varesina di poter personalizzare la propria moto con gli accessori introdotti nel nuovo model year 2005.

In sintesi la nuova versione prevede:
•Nuovo propulsore Suzuki con sistema di iniezione digitale SDTV.
•Cupolino in tinta con la carrozzeria.
•Telaio supporto faro e cupolino fissato alla piastra inferiore di sterzo.
•Manubrio ribassato ed arretrato di 15mm.
•Nuova sella (materiale di rivestimento e conformazione).
•Telaio e forcellone di colore argento.
•Ruote di colore argento.
•Fianchetti laterali in tinta con finitura liscia anziché fotoincisione.
•Maniglione passeggero.

RAPTOR 650I.E.: IL PROPULSORE
Il propulsore Suzuki 650I.E. con sistema di iniezione digitale SDTV è il più evoluto bicilindrico della categoria. Caratterizzato da una configurazione dei cilindri a 90° assicura un bilanciamento perfetto delle masse . Ogni cilindro ha una testata a quattro valvole, bialbero e punterie a bicchierino. Le valvole di aspirazione sono da 31 mm inclinate di 14° rispetto all'asse del cilindro e le valvole di scarico sono da 25,5 mm inclinate di 16°. I pistoni fusi in lega di alluminio presentano un profilo sagomato e spinotti più corti per ridurre il peso delle masse in movimento. Le bielle pallinate in acciaio al cromo molibdeno ruotano su di un unico perno di manovella e il corto albero motore lavora su bronzine. Pezzo forte del propulsore è il sistema di iniezione digitale SDTV (Doppia Valvola a Farfalla). Il sistema SDTV usa una valvola a farfalla secondaria in ciascun corpo farfallato di 39 mm per controllare l'immissione dell'aria e mantenere la velocità dei flussi di aspirazione, regolarizzando l'erogazione della potenza. Mentre la farfalla primaria è direttamente comandata tramite l'acceleratore, la
farfalla secondaria è mossa da un servomotore compatto controllato dalla centralina di gestione del motore a 32 bit, detto anche Modulo di Controllo Elettronico, o ECM. La posizione della valvola a farfalla secondaria, così come l'apertura degli iniettori e la fase di accensione è variata dall'unità ECM che controlla costantemente la posizione dell'acceleratore ed i giri motore. Per ridurre ulteriormente le emissioni la Raptor 650I.E. utilizza il sistema PAIR (Pulsed secondary air injection), che invia aria fresca nei condotti di
scarico per permettere una migliore ossidazione degli idrocarburi incombusti.

RAPTOR 650I.E. MY 2005: LA CICLISTICA
Sul telaio della Raptor650I.E. MY 2005, realizzato dalla Telca, azienda del gruppo MV
Agusta, è stata modificata ed irrobustita la zona del telaietto posteriore per permettere il
montaggio del maniglione passeggero presente nella dotazione di serie di questo modello
Caratterizzato dall’architettura a diamante, è l’artefice delle riconosciute qualità stradali
della Raptor 650I.E., moto agile di avantreno, rapida nell’individuazione della traiettoria
ideale e precisa nel rigore direzionale. Dotata all’avantreno di una forcella Marzocchi a
steli rovesciati (Diam.43 mm) e dall’ammortizzatore Sachs appositamente sviluppato per
questo modello la Raptor 650I.E. può vantare le sospensioni più raffinate della categoria.
Un ulteriore elemento distintivo è il forcellone posteriore caratterizzato dalla splendida e personale sezione ellittica, rifinito con una piastrina cromata recante le tacche di registrazione della tensione catena. Un’operazione agevolata dalla presenza di registri a brugola sistemati all’esterno dei fondelli.

RAPTOR 650I.E. MY 2005: SU STRADA
Raptor 650I.E. è una moto estremamente equilibrata capace di districarsi nel traffico più caotico, conquistare sguardi nelle piazze mondane, uscire velocemente dalla città e disegnare con competenza delle traiettorie redditizie sulle strade più tortuose. Ma la Raptor 650I.E. piace soprattutto per il suo stile essenziale, teso ad esaltare la vista di un motore e di una ciclistica da riferimento. Linee taglienti sollevabile, che permette una facile ispezione del filtro dell’aria e del cilindro posteriore. La sella, posta a soli 775mm da terra, consente un controllo totale del mezzo a piloti di tutte le taglie. La fluidità del nuovo motore, unita al peso contenuto e ad uno sterzo leggero ma preciso sono caratteristiche che fanno della Raptor 650I.E. una moto adatta ai neofiti ed in grado di appagare anche i piloti più smaliziati. Molto
gratificante è anche il ponte di comando dominato dalla strumentazione Nippon Seiki caratterizzata dalla particolare disposizione a tandem del contagiri analogico e del tachimetro
digitale multifunzione.

SCHEDA TECNICA

IL SITO DELLA RAPTOR
Motocicliste ® 2000