Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

MOTOCICLISTE
Amalia & Yamaha Drag Star 1100 (Tisifone) - Bergamo

Gruppo: LE STREGHE

Amalia e Tisifone Era una notte buia e tempestosa... no, non è vero, probabilmente era una normalissima giornata di sole, chi si ricorda più (ma -soprattutto- a chi gli frega?) quando ritirai dal concessionario la mia prima moto. Anche questa però è una mezza bugia perché la moto (una Malaguti 50 carenata - tipo la Aprilia F 1 Replica per intenderci -) me la portò a casa mia cugina perché io ero una mezza chiavica a guidare a quel tempo (circa 7 anni fa) ma, comunque, su quel piccolo motore ho cominciato la mia "carriera" motociclistica con molti alti e bassi: sono restata spesso a piedi fino a quando 3 anni dopo, ho potuto cambiare il mezzo e passare ad una Aprilia Red Rose 125 a cui io e mio padre abbiamo messo le mani addosso per fare qualche modifica: oltre alle classiche borse laterali e rullo sotto al faro abbiamo tolto la sella originale e messo una sella da pony spaccachiappe con sellino passeggero artigianale, pedane avanzate, aerografia sul serbatoio, frange e borchiette sparse qua e là. E lo schienale? Certo, quello era poi il pezzo forte: costruito in vetroresina da mio padre a forma di aquila (l'idea era partita da me che da piccola ho preso una sassata in testa e questo potrebbe spiegare molte cose... ) ed i giretti hanno cominciato a diventare un po' più lunghi finché Levi non mi ha "abbordata" ed abbiamo iniziato ad andare in giro assieme, per raduni e non. Adesso anche la Red Rose non c'è più ed al suo posto in garage ho parcheggiata una Drag Star 1100 che mi aspetta... ed io non la faccio attendere.
Ride Free

Motocicliste ® 2000