Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

MOTOCICLISTE
Antonella & Kawasaki ER5 - Lucca

Dal compimento dei 14 anni ho sempre avuto una due ruote, ma mi ricordo ancora che i primi tempi mia madre mi seguiva con la macchina perché aveva paura che mi sfracellassi (come se la sua presenza dietro avesse potuto magicamente impedirlo).
Ho ereditato le moto dei mie fratelloni (che hanno avuto le loro belle ingessature da caduta) e la moto non mi mai tradito, solo una scivolata (sempre prudenza, casco in testa...).
Due grossi incidenti, guarda caso in macchina (salvi per miracolo).
Ho guidato la mia Gilera 350 fino al quinto mese di gravidanza... e poi, sono rientrata al lavoro ad aprile usando la moto per fare i miei 50 Km quotidiani e Iacopo aveva cinque mesi.
E a ogni curva, a ogni stronzo che mi tagliava la strada o mi sorpassava sfiorandomi, pensavo che ero una pazza madre degenere.
La Gilera 350 è finita nelle mani di un ragazzo che avrà cura di lei e io ho passato un anno facendo la brava mamma, sfogandomi sul cinquantino (a codice!) di mio marito.
E POI! ho attivato internet, ho scoperto le motocicliste e le mamme biker, è tornata la primavera e io mi sono rotta di avere un tettuccio sulla testa e l'illusione della maggiore sicurezza! VOGLIO LA MOTO!!! voglio il vento addosso, voglio godermi le curve, voglio parcheggiare bene, voglio indossare l'armatura come un cavaliere antico, non inquinare e non perdere tempo nel traffico! Userò la testa, farò attenzione e sarò prudente come sempre, ma domani mi vado a comprare la moto. Iacopo capirà, mio marito forse, la mia mamma certamente no, ma io sarò molto, ma molto più felice!

Jacopo, il rubacuoriRagazze, grazie!
...sono ancora in uno stato di semi incoscienza, un momento di incapacità di percepire se è successo veramente o se è tutto frutto della mia fantasia... poi guardo in borsa e tocco il contratto di acquisto... ragazze, ve l'avevo detto che tornavo in sella!!!
giovedì la ritiro.
ho girato tutti i concessionari, dico tutti! cercando un usato, qualcosa che mi convincesse (beh, avete letto delle mie indecisioni...) e poi mi sono detta che era ora di smetterla di ereditare moto altrui per passare proprio a qualcosa di veramente mio.
Eccola lì, uno sguardo caduto lì per caso con la mente altrove e poi ha cominciato a rosicchiarmi una strana passione... sono tornata dal concessionario per guardarla meglio, ci ho girato intorno (ma quanto costa, ma quanto fa, ma quando è disponibile...), mi ci sono seduta e lì sono crollata.
Oggi sono tornata con mio marito perchè mi aiutasse nella contrattazione (era meglio se andavo sola!) e giovedì mi aspetta: verde bottiglia e cromature luccicanti, la mia Kawasaki ER5.
Ragazze, grazie!!! senza di voi non mi sarebbe tornata questa voglia divorante di rollare l'asfalto e chissà quanto ancora sarebbe rimasta sepolta questa passione...
Bene, sabato chi c'è da queste parti (Toscana) che vuole andare a prendersi un caffè ovunque?

Motocicliste ® 2000