Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

MOTOCICLISTE
Barbara - Roma

Barbara…mi piacerebbe raccontare di tutte quelle strade che ho percorso, degli amici con cui ho condiviso le soste al bar, la pioggia, le tavolate, e quell’atmosfera quasi familiare di chi condivide con te una forte passione. Non nascondo una certa abilità nell’affrontare i tornanti e le curve più insidiose, amo le moto di grossa cilindrata, dai colori sgargianti, le saette sui fianchi, le tute in pelle consunte, l'eco rimbombante e quasi lirico di un motore tirato. Potrei raccontare molte altre cose tralasciando, di proposito, di ammettere che sono una passeggera…
Ma mi chiedo se poi, davvero, vi è una grande differenza tra chi guida e chi no… Anch’io, appollaiata sulla moto del mio ragazzo, percorro come lui ogni centimetro di asfalto, con la stessa passione ed incoscienza vado in moto con la pioggia ed il ghiaccio. Nel traffico osservo e sto in guardia di fronte all’autista più ottuso o distratto e lo comunico con un rapido gesto della mano… Anch’io sono caduta, e sono esposta ai pericoli del brecciolino, di una macchia d’olio, oppure di una sua momentanea distrazione.
"La prima moto" è stata la Ducati Scrambler di mio fratello.
Un giorno, per sfinimento di fronte alle mie continue, quasi giornaliere, richieste, lui mi portò a fare un giro. Conservo la foto di quell'avventura sulla mia scrivania: avevo l'aria severa di chi era consapevole di stare per intraprendere qualcosa che era un misto di pericolo e libertà.
Poi gli anni passano, adesso "guido" un potente VTR ;-)
Ci sono solo motocicliste… oppure zavorre con potenzialità ancora inespresse…

Motocicliste ® 2000