Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

MOTOCICLISTE
Doriana & Triumph Adventure 900 - Roma

Doriana e Devil (Honda Four 350)Eccomi! sono Didi (doriana) la mia passione per la moto è nata... emh... dovrei dire l'età, stendiamo un velo pietoso, diciamo tempo fa. Quando è uscito il mio four io già c'ero, perciò RENDO L'IDEA??? Ho guidato di tutto ma mai niente che sia stato mio e si sa, tante volte il fiato di qualcuno sul collo che ti fa guidare "rompe". Ho frequentato vari ambienti sportivi, abito al mare, perciò tutto quello che riguarda l'acqua mi piace, adoro la montagna e sciare, menischi a parte e legamenti che sono andati in vacanza. Non sono mai riuscita a essere quella signorina che mia madre voleva... "le signorine non fischiano alla pecorara!"... Ho dovuto come tutte le ragazze della "mia età" imporre i miei voleri, "Oggi la vespa la porto io"... tu no che sei una femmina! Ma secondo voi io gli ho dato retta??? NOOOOOO fregavo tutto ciò che si poteva portare, per un po' ho avuto una moto da trial... un "tiro ai bassi" terribile! (mi sono cappottata sul primo sasso che ho provato a saltare, DOLORE) poi dopo varie vicissitudini (e vai che scatta il sentimento), mi trovo a dover pensare di comprare qualcosa di tutto mio.
Macchenesò che mi è scattato, rimasugli infantili, così cerco una moto che si poteva guidare in città, leggera (pensavo io) una cilindrata media... Eccola! 350 four, anno 1974 peso... emh 200 chili di tenerezza, quando casca peggio per te! Da lì è partito tutto.
Magico internet, comincio a mettere indirizzi a caso… e saltate fuori voi… una e-mail tira l'altra, e alla fine le lettere hanno un volto. Non contenta, comincio a girare per i motoraduni, la mia amica Cris, che ha un HD1600 ne frequentava parecchi, così mi sono aggregata con il mio "Devil", mica perché è cattivo! Ma ti fa venire un diavolo per capello! Ho fatto una marea di chilometri. L'ho incoraggiato a non fermarsi lungo la strada... qualche volta non mi ha dato retta! I meccanici circolanti hanno cambiato sede pur di non vedermi più, tra le varie vicissitudini: il montaggio al rovescio del blocchetto della messa in moto, l'accensione della luce e lo spegnimento del motore, il tornare dal Mugello e perdersi per le vibrazioni la messa in moto, suonare il clacson e far uscire un rumore tipo OCA STROZZATA, insomma, mi sono trovata a far sentire il motore per telefonino al meccanico con risposte del tipo "Ma che è sta caciara!" oppure "buttelo via quel cancello!". Resami conto che la "nonnetta" non aveva più l'età per fare tutto stò bailamme, pensa che ti ripensa, l'idea di una moto nuova comincia a frullarmi per la testa, i chilometri per i raduni sono tanti, perciò scegliere una moto per viaggiare era importante, il carico pure.
Doriana e Adventure Provo il Ducati... Bella, bella, ma perché tutti quelli che la portano sembrano dei "bacherozzi" arrampicati??? No, non fa per me! l'avevo tanto voluta... (mi è rimasta nel cuore) penso a una moto un po' allegra, Che??? no io no mi manca la famosa POMPA! io sono una che guarda il panorama, gli alberi, gli uccellini, le montagne, azz... il muro! perciò la velocità è fuori discussione... provo un Guzzi California, 260 chili per cilindrata 1100... e il traffico?? facile che con il paramotore mi trascino via tre o quattro cinquantini (e visto come guidano io gliele troncherei volentieri le gambe!). Eh no, non si può, il manubrio è della serie "largo tipo vento ascellare" (una disperazione per chi ti sta dietro :-))))))) Vabbè mi rassegno poi... E LEEEEEIIIIII me la guardo, la giro e la rigiro cerco di capire se il peso, l'altezza, il modo di guidare va bene! E poi lo sai, lo senti che è lei, ci sono salita sopra e... l'ho comprata! una Triumph Adventure 900 nero/arancio, la piccoletta ora è in un garage tutta coccolata, prima o poi un paio di calcetti glieli dò per farla funzionare devo fargli delle piccole modifiche... La triumph è uno spettacolo, ti raccomandano di "tirare" la frizione prima di inserire la marcia, non metterla in "discesa" altrimenti scavalla... insomma proprio una cosina fatta per bene... (istruzioni casalinghe le chiamo io). Non ti dicono ATTENTA A COME LA LAVI che può darsi che la vernice (in questo caso del forcellone dietro) ti abbandona... MA IO, SONO ABITUATA A COSE PEGGIORI... avrei potuto anche non avere più un forcellone da lavare... LA MOTO... E' PROPRIO AMORE!!!
BACI DIDI

Doriana e Cris

Motocicliste ® 2000