Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

MOTOCICLISTE
Barbara (MatiSSe) & Yamaha R6 - Bresso (Milano)

Per prima cosa un mega Ciao a tutti coloro che stanno leggendo questa mia mini-descrizione e per seconda mi presento… mi chiamo Matisse (Barbara) e sono nata nel lontano 1973 a Milano.
Come gia' immaginerete, e noterete dalla foto, sono una super appassionata nonché amante delle due ruote... quelle sportive!!
Sin dall'eta' di 16 anni ho sempre voluto e scassato le balle per poter avere il permesso di prendere la patente A... e in men che non si dica (si fa per dire) mi sono ritrovata a 17 anni patentata e in felice possesso del mitico 125 RRT Gilera (motino da enduro).
La mia carriera motociclistica si e' variopinta di mille colori, marchi e ideologie diverse della sindrome: "Vivere la moto secondo me!: Gilera 125RRt, Honda Dominator 600, Suzuki GSF400 Bandit!, per culminare infine nel pensiero: Moto=Sport=Strada!"
Fu cosi' che, portafogli permettendo, riuscii a realizzare nel 1996 uno dei miei piu' grandi sogni… lo ZXR400 Kawasaki :) WOW!!! Rubatomi pero' dopo solo 4 mesi.
Dopo un anno di astinenza, riuscii a tornare ad essere la proprietaria di una bellissima YZF Thundercat 600 (la mia prima motina nuova nuova)!
Credevo ormai di aver trovato la mia anima gemella a due ruote… fino a quando, nel dicembre del 1998, la vidi… era LEI… L'UNICA, la piu' bella… LA REGINA… SIIIII… dovevo averla… LEI era fatta apposta per me :)
...LA MITICA YAMAHA YZF R6 :)
E' stata la "sciocchezza" piu' grande della mia vita, quella di vendere una moto vecchia di appena 6 mesi per prendere l'R6… ma lo rifarei altre 32847283947 volte!

IMPRESSIONI DI GUIDA
Ma ora bando alla ciance... immagino che tu sia curiosa/o di sapere qualche cosa sulla motina piu' discussa del 1999: l'R6. Premetto: quanto sei alta/o? Te lo chiedo perche' l'R6 è la moto dei piccoli :) Cioe' di chi non supera 1,70 m. di altezza. Non tanto per le braccia, quanto per le gambe, che sono parecchio incassate e rattrappite... avendo pedane molto arretrate e alte.
Infatti, braccia e polsi sono comodissimi… non sono assolutamente caricati (non e' una moto cosi' esasperata come molti pensano)… le gambe invece sono un po' piu' sacrificate (soprattutto per chi supera l'altezza che ho detto).
Per quanto riguarda l'impostazione, quindi e' piu' sportiva di un Cbr600 ad esempio (ho provato il cibi del 1999 e devo dire che e' molto simile al thundercat: sportiva e turistica insieme... e' piu' eretta come impostazione). Pero' si possono benissimo fare lunghi viaggi anche con una R6 :) basta adattarsi un pochino!
Per quanto riguarda leggerezza e maneggevolezza, e' stupenda, sembra di guidare un 125… con un potente motore di un 600!
Non e' assolutamente una moto difficile, come hanno riportato molte riviste quando e' uscita, anzi, ti da’ un casino di sicurezza e trovi subito un buon feeling!
Il Cbr probabilmente e' piu' una moto "telecomandata" nelle curve sembra che faccia tutto lei intendo, l'R6 invece e' semplice, ma la devi guidare con il corpo, devi essere tu a sbatterla giu'... ma non ti preoccupare… e' docile come un agnellino :)
Nei bassi e' un po' morta, fino ai 4000 poi grida che e' un piacere... e ha dei freni spettacolari, sembra che monti già di serie degli aereonautici :)
Con un silenziatore aperto comunque si riesce a recuperare qualcosina di piu' ai bassi.
Ha un raggio di sterzo ridotto, per cui nei tornanti e nelle curve a U bisogna stare attente…
moltoooo attente :) Ma una volta capito quanto riesce a curvare ci si fa l'abitudine!
Secondo me e' la migliore 600 che abbiamo sul mercato e non perche' l'ho presa, ma perche' prima di prenderla ho provato: GSX-R 600 - CBR600 - Thundercat 600 - Zx6-R... insomma tutte le concorrenti e nessuna mi ha dato lo stesso feeling, leggerezza e maneggevolezza dell'R6!!!
 

 

 

 

Motocicliste ® 2000