Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

MOTOCICLISTE
Silvia Rita & Yamaha Virago XV250 (Carmencita) - Padova

La mia passione per la moto non ha un inizio preciso, so solo che fin da quando ero piccola vedevo quei bolidi sfrecciare per le strade, e mi dicevo: prima o poi anch'io sarò come loro...
All'età di 18 anni, mentre tutte le mie coetanee sognavano la macchina, io agognavo avere una moto su cui partire con il sole in faccia verso una qualsiasi meta. E il mio sogno si è realizzato!!!
Per il mio compleanno i miei genitori mi hanno regalato una compagna eccezionale, una Yamaha XV-250, una Virago, per intenderci.
Mi sembra ieri che andavo tutte le sere al concessionario a rimirare quel gioiellino che poi è diventata Carmencita. Carmencita è tutta nera, a lei piace vestire di nero, un po' come me, così se c'è da scegliere un accessorio per farsi bella, questo è sicuramente nero: come la pelle sulle manopole e le frange sui freni appena acquistate al Custom & Chopper Show qui a Padova, dove vivo. Sono in vista anche un capiente paio di borse, rigorosamente nere anch'esse, dovrò farle fare su misura, perché Carmencita è piccolina e le usuali borse andrebbero inesorabilmente ad appoggiarsi sulla marmitta rovente, con danni ben immaginabili!
Così potrò finalmente realizzare un mio sogno: quello di fare una vacanza insieme a lei e possibilmente al mio ragazzo! Lui non ha la moto e, anche se fa di tutto per tenerlo nascosto, non credo si diverta molto a stare seduto dietro e a farsi scorazzare da me, purtroppo. Allora io gli propongo: fatti anche tu una moto!!!!!!!!!!
Beh, cos'altro dire di me?! Sono iscritta al primo anno fuori corso del corso di laurea in Scienze Statistiche ed Economiche all'università di Padova. Per racimolare un po' di quattrini insegno nuoto, nuotare è un'altra delle mie grandi passioni, insieme allo sci, al windsurfing e chi più ne ha più ne metta. Mi basta stare all'aria aperta e a contatto con la natura che dimentico tutte le mie preoccupazioni. La moto infatti è un mezzo per evadere dalla routine, per sentirmi libera...
Ho letto le storie delle ragazze iscritte nella lista di Motocicliste e ho notato che molte esprienze sono in comune con le mie: la sensazione di essere sempre guardata con sospetto dai soggetti di sesso opposto, come se stessero lì a vegliare finché non sbagli qualcosa, il fatto di essere l'unica ragazza motociclista ai motoraduni e così via... Disagi che spero di superare anche con il vostro aiuto!!!!!

Motocicliste ® 2000