Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

Imparare a guidare
- i corsi di guida
- lettera aperta
I circuiti
gli autodromi in Italia
Impianti del Lazio
gli impianti permanenti del Lazio (velocitÓ, motocross, minimoto)
Prove libere
le date, dove prenotarsi...
Esperienze
consigli, commenti, impressioni... di Motocicliste che hanno seguito un corso di guida in pista
Le bandiere
le bandiere di segnalazione in pista
Donne e motori
Donne e motori nel mondo delle corse: pilote, team manager, meccaniche...
Octopuss Team
un team francese tutto composto di motocicliste

DONNE E MOTORI

DONNE E MOTORI NEL MONDO DELLE CORSE:
pilote, team manager, meccaniche...

Ketty ChiavegatoMugello (FI), domenica 6 luglio 2003
L’asfalto bollente per il sole estivo si appiccica sotto le suole degli stivali. Il paddock del Mugello è gremito di furgoni e camion, tutti in fibrillazione per la seconda prova del Campionato Italiano Velocità e alcuni trofei minori non meno seguiti, come la Ducati Cup.

Ketty e ElenaSono qui per seguire da vicino Ketty, una di noi MotociclistE, che quest’anno corre proprio nel trofeo monomarca Ducati (suddiviso in due categorie, in una corrono le nuove Monster 620s, nell’altra le 749s). Moto con pochissime modifiche, in modo tale da premiare la bravura del pilota (per info www.ducati.com).
Ketty mi viene a prendere all’ingresso: è radiosa, ha un sorriso luminoso stampato sul viso dove leggo tutta l’emozione che adesso sta provando!

In squadra con Ketty corre anche Elena, anche lei di Motocicliste.net. Manca poco meno di un’ora e la tensione comincia a farsi sentire. Le lascio concentrarsi da sole Serena Giorgettinella tenda e vado in cerca di altre donne che lavorano nel settore.

Nei box incontro Serena, della Scuderia HF. Serena è ancora una ragazza, non ha neppure compiuto 25 anni, ma nella sua vita ha già coronato il suo sogno: ha un team tutto suo, fa la team manager già da 4 anni e con ottimi risultati. Qui sono presenti con 2 piloti, ma partecipano anche ad altri campionati.

intervista a SERENA (clicca qui)

Lucia
Nel box della PRO-CON Racing incontro anche un’altra ragazza. Lucia Schiavone lavora nel team come telemetrista e meccanico, si occupa della mappatura della centralina e dell’acquisizione dei dati. Sono alcuni anni che lavora in questo settore e la sua passione per ciò che fa è davvero contagiosa! Durante il weekend di lavoro in pista si dedica cuore e anima al suo mestiere e non si risparmia nessuna fatica, ma la domenica sera Commissarie di percorsoè felice di tornare a casa dai suoi figli. Non dev’essere facile conciliare la famiglia con questa passione!

Anche tra il personale che lavora nel circuito scorgo alcune ragazze: lavorano da diverso tempo presso la struttura del autodromo del Mugello; hanno iniziato per passione, amano le corse dal profondo del loro cuore e hanno voluto intraprendere questo mestiere per esser sempre a contatto con questo meraviglioso mondo…

PartenzaLa partenza della Ducati Cup è vicina. Ketty ed Elena indossano le loro tute e compiono gli ultimi gesti prima di montare in sella alle loro Monster 620 i.

Umbrella girlLe seguo fino alla griglia di partenza: Ketty ha una “Umbrella Girl” davvero originale… che lascia trasparire un clima particolarmente divertente e goliardico tra i partecipanti al trofeo.

Ducati è attenta alla promozione del motociclismo femminile, esiste una procedura particolare che consente di partecipare anche ad una sola gara del trofeo a cifre abbordabili (www.ducati.com)

PremiazioneI nove giri sul tracciato fiorentino scorrono lentamente, quasi sospesi nel tempo che pare dilatarsi all’infinito. Osservo con ansia le ragazze ad ogni passaggio. Sul lungo rettilineo dei box sfrecciano schiacciate sul serbatoio. Sono davvero orgogliosa di loro!
La gara – anche per me l’emozione è forte - vola in un attimo… sventola già la bandiera a scacchi. Corro verso il box di Ketty ed Elena e le trovo ancora esauste per la gara, ma felici: sono entrambe in zona punti.
Elena sale anche sul podio perché esiste una classifica separata per la Women’s cup (settore femminile), assieme ai più giovani piloti per i quali è prevista un’ulteriore premiazione.
Alla Ducati Cup lavorano seriamente per incentivare il più possibile tutte le categorie di piloti con premi e speciali classifiche.

intervista a ELENA (clicca qui)

Dopo una giornata del genere non vedo l’ora di riposare! Chiudo gli occhi e rivedo ogni scena, ogni particolare. Quante emozioni… e quante donne hanno avuto il coraggio e la passione necessari per confrontarsi ad armi pari in questo pianeta fino a poco tempo fa completamente maschile!

GALLERY FOTOGRAFICA

testo, intervista e foto di Mary

 

vedi anche l'articolo su
www.gpone.com

Motocicliste « 2000