Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

Pilote
- le pilote italiane e straniere impegnate nei campionati
IUSM
un progetto di ricerca con Motocicliste
Link
I siti di pilote

Professione meccanico
Jessica Campos Ruiz

Sport

RALLY D'EUROPA - MONTECARLO
23-26 Ottobre 2008
MOTORALLY - RAID TT

Siamo andati a scoprire una gara di Motorally, seguendo - tra scenari incantevoli come il mare di Montecarlo, l'autunno sulle Alpi marittime - la nuova campionessa nazionale ERIKA MUGNAI.

ERIKA MUGNAI - MOTO RALLY - RAID TTIl Motorally e i Raid TT sono due discipline andate affermandosi sulla scia di prove come la Parigi-Dakar. Si tratta di gare di fuoristrada basate sulla regolarità e soprattutto sulla navigazione, non caratterizzate dunque sulla velocità. I Motorally si svolgono in una singola giornata, i Raid TT (raid tutto terreno) rappresentano una prova ancora più impegnativa: gare affascinanti che si svolgono nell’arco di 2-3 giorni con chilometraggio elevato, dove la resistenza del pilota e del mezzo recitano un ruolo fondamentale.

Negli anni passati alcune donne si sono cimentate in questa splendida disciplina in cui, più della tecnica di guida vera e propria, conta l’orientamento, l’attenzione, determinazione e resistenza: Enrica Perego, Paola Pellizzeni, Miria Amadori, Viviana Gili, Erika Burioli, Susanna Grasso, Monica Naldi. Questo week end siamo andati a scoprire più da vicino come si svolgono queste gare, seguendo la nuova campionessa nazionale di motorally Erika Mugnai (molte motocicliste la conosceranno come coorganizzatrice del nostro Meeting a Polcanto, oltre che istruttore e accompagnatore di corsi di guida e tour in fuoristrada firmati Stradanova).

 

MASSIMO CHIESA - MOTO RALLY - RAID TTMotociclisti duri, polverosi, tenaci, ecco l’ambiente di chi vive il motorally come una passione fatta di moto, ma anche di natura, paesaggi unici e quel bisogno, umano e animale insieme, di sapersi orientare, riuscire a non perdersi, sull’afalto come in mezzo ai boschi, da soli o con qualcuno, arrivare a meta.
Niente gps: per scoprire la strada o il sentiero giusto c’è solo il roadbook montato sulla strumentazione della moto. E il proprio istinto, fatto di esperienza.

Partono scaglionati, uno ogni minuto, sceglieranno se affidarsi alle proprie sensazioni o seguire le tracce del pilota che precede, di volta in volta, preferendo momenti di libera solitudine ad altri di leale amicizia: se un pilota cade, l’altro si ferma a vedere come sta, e l’organizzazione gli restituisce in classifica i minuti persi per soccorrere il compagno. MANUEL LUCCHESE - MOTO RALLY - RAID TTCosì come può succedere di vedere rallisti in mezzo a una speciale restare incantati da un paesaggio o dal nido di aquila su un albero, mentre il crono scorre incurante.

Medici e infermieri sono dislocati lungo tutto il percorso, in moto come a bordo di jeep barellate, per essere immediatamente presenti. Paolo Pastore, motociclista e medico responsabile della carovana, percorre più chilometri dei piloti stessi in sella alla sua moto, a chiudere il gruppo dopo che l’ultimo è partito, verifica che nessuno si sia perso, o caduto, nel caso interviene direttamente (come domenica scorsa, a bordo tracciato, suturando con 7 punti la ferita all’addome di un pilota), organizza col resto dello staff medico l’eventuale necessità di trasporto in ospedale, soprattutto sorride sempre e si vede che lì, fra ruote tassellate, boschi e sterrati, lui è felice.

MOTO RALLY - RAID TTCi si sveglia presto, al briefing viene spiegato il roadbook, che poi ognuno monterà sulla strumentazione della propria moto, un rotolo di carta che metro dopo metro ti descrive tutto del percorso, dove girare, salite, discese, difficolta’, pericoli, punti di riferimento, controlli orari, inizio delle speciali.
Una mappa che al termine della prova, dopo 100-200 km a seconda, ti porterà al vero tesoro, una giornata piena di avventura, ossigeno, scenari d’autunno di foglie e aghi di pino che sembrano danzare, rossi arancio gialli, sulla FABRIZIO DEVIA - MOTO RALLY - RAID TTstrada, per finire la giornata a cena con amici che hanno condiviso la tua stessa passione.

Può capitare di mangiare e dormire in alberghi di lusso in centro a Montecarlo come in ostelli con stanze da sette nel cuore delle alpi marittime: con le moto e lo spirito da rally si arriva “ovunque”, è questo il senso.

E soprattutto “chiunque”. Nel raid che ha appena concluso il campionato 2008, c’erano 5 ragazzi disabili, tre di loro in sella a quad, uno sulla sua Ktm 300 e Luca Tassi, l’organizzatore, che con la jeep disegna e controlla il tracciato, sorveglia ogni dettaglio organizzativo, sembra essere contemporaneamente in ogni punto del percorso.

Nelle gare Filos infatti, grazie a Luca (venti volte Campione Italiano, organizzatore e tour operator, Tassi ha perso l’uso delle gambe in un incidente motociclistico, senza per questo smettere di vincere, lavorare, divertirsi), partecipano diversi piloti disabili, percorrendo gli stessi tracciati e le stesse speciali dei motociclisti normodotati.

ALESSANDRO APPARI - MOTO RALLY - RAID TTE a guardare Luca al lavoro, così come Alessandro pilota Ktm, il significato di normodotato si costringe dentro di te a una rivoluzione di 180 gradi. Se non hai mai fatto un rally, sei tu - per quante gambe e braccia puoi avere - a cavartela molto peggio tra mulattiere e sassi insidiosi, perché è la nostra testa, sempre, a decidere cosa puoi e cosa non puoi fare.

Per questo nei motoraid è così facile incontrare gente che, oltre a muscoli forti e ben allenati, ha la testa giusta.

ERIKA MUGNAI - MOTO RALLY - RAID TTIn mezzo a questi uomini speciali, Erika Mugnai (clicca qui per leggere il bellissimo report della sua esperienza) si muove in sintonia perfetta, in gara come fuori, perché qui la differenza la fa solo la testa, non il corpo, il genere, tanto meno i ruoli, o cosa fai nella vita.

Se ti piace, come da bambini, lanciarti nella sfida di una caccia al tesoro, in cui il tesoro è sapere che, per quante difficoltà incontrate, sarai stato capace di non perderti, allora hai lo spirito giusto per diventare rallysta.

RAID CAMP - MOTO RALLY - RAID TTLoro ti aspettano al prossimo Raid Camp, un week end dedicato ai neofiti di questa disciplina per imparare cosa significha "navigare" con il road-book. Una scuola di rally, nel cuore dell’Umbria, per far conoscere e avvicinare tutti a questo affascinante sport.
Se sei interessata a saperne di più, contattaci qui info@motocicliste.net.

 

 

LUIGI BERETTA - MOTO RALLY - RAID TTRISULTATI
Il raid di Montecarlo è stato vinto da Manuel
Lucchese (team Kawasaki Hard Bike), 21 anni, romano, studente e protagonista di fotoromanzi su Cioè. Il campionato 2008 (disputato su 4 gare, Palinuro, Porto Cervo, Crete Senesi e Montecarlo) è stato vinto da Massimo Chiesa (team Kawasaki KL), mentre Erika Mugnai vince la calssifica femminile (l’altra pilota, Debora Sorriva, corre con il quad), ottenendo un buon piazzamento anche nella classifica assoluta.

ottobre 2008

 

Gallery
(clicca sulle foto per ingrandirle)

MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
1
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
2
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
3
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
4
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
5
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
6
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
7
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
8
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
9
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
10
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
11
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
12
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
13
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
14
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
15
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
16
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
17
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
18
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
19
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
20
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
21
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
22
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
23
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
24
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
25
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
26
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
27
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
28
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
29
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
30
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
31
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
32
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
33
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
34
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
35
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
36
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
37
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
38
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
39
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
40
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
41
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
42
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
43
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
44
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
45
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
46
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
47
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
48
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
49
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
50
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
51
MOTORALLY RAID MONTECARLO 2008
52
    
55 immagini

 

 

Motocicliste 2000