Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

STORIE, ANEDDOTI, PREGIUDIZI...
«Ha guidato fin qui quella moto da sola?»
Tutte le donne che vanno in moto in questa nazione si sono sentite rivolgere la stessa, intelligente domanda almeno una volta; e alcune così spesso da divertirsi a pensare risposte ugualmente brillanti. «No, l'ho portata sulla testa» «Ha sentito parlare dell'Immacolata Concezione? Be', è una cosa del genere»

«Non ti piacciono le moto, vero?» «Ne guido una», disse la donna. Lui si fece ancor più sotto e lei indietreggiò. «Le donne non possono guidarle. Sono troppo deboli» «Vallo a chiedere alla mia moto» «Allora sarà di piccola cilindrata» incalzò lui. Lei cominciò ad arrabbiarsi. «E' veloce quanto basta» Lui accennò una risata. «Quanto basta per andare a finire in un fosso» «Mai successo in tanti anni di guida» rispose lei infine, e si allontanò, quasi indignata con se stessa per essersi impelagata con un pazzo. Più tardi il marito disse di aver pensato per un attimo che quel tizio volesse rimorchiarla. Che strategia geniale, pensò lei.

Per ogni due persone che esprimono ammirazione nei confronti delle donne motocicliste, ce n'è una che prova fastidio.
Melissa Holbrook Pierson, Il veicolo perfetto, pp. 154 e 158


L'attrice danese Ruth Berlau che portava in moto Bertold Brecht durante il suo esilio

Una ragazza arriva pedalando alla piu' non posso a casa di un'amica ed appoggia frettolosamente la bici ad un albero. Si avvia verso il cancello e subito la bici cade sull'asfalto scatenando una serie di fragorose risate tra dei ragazzi seduti ad un tavolo di un bar a pochi metri.
Lei lentamente si gira, li guarda e con disinvoltura dice:
"Vorrei vedere voi dopo aver passato un'ora tra le mie gambe" e se ne va.

dal Wima Grait Britain

Two bikes parked together with male and female riders... A guy approaches -- to woman: "Oh, you ride a bike as well, do you?"
Female rider: "No, he likes to ride both of them at the same time."

Due bici posteggiate vicine ad un uomo ed una donna...
Un tizio si fa avanti e chiede alla donna: “ah, anche tu guidi una bicicletta?”
Donna:”No, lui ne guida due contemporaneamente”

Older man to younger lady....
"Do you ride in the sidecar?"
"No, I can't reach the handlebars from there."

Un signore maturo ad una ragazza…
“Lei viaggia in Sidecar?”
“No, da li non riesco ad arrivare al manubrio”

Dealer to WIMA member's husband....
"That's a nice bike, is it yours?
Husband: "No, it's the wife's"
Dealer: "No need to be funny, I was only asking."

Concessionario al marito di una socia della WIMA: “Bella moto, è tua?”
Marito: "no, è di mia moglie”
Concessionario: "non c’era bisogno di fare lo spiritoso, stavo solo chiedendo”.

Car park passer-by...
"You're not going to ride that, are you?"
WIMA member, Widge: "Oh no, I'm just going to push it and sit on it when I get tired."

Un automobilista di passaggio…
“Non vorrà davvero guidare quella cosa lì, vero?”
Socia della WIMA, Widge: “no no, volevo solo spingerla e sedermici sopra quando sono stanca”.

WIMA member arriving at work still wearing helmet...
Colleague: "Can you breathe in there?"
Anne: "No, I held my breath for the last 20 miles."

Una socia della WIMA arriva al lavoro indossando il casco…
Collega: “riesci a respirare li dentro?”
Anna: “No, ho trattenuto il respiro durante le ultime 20 miglia”.


Croisettes, Cannes: Raduno di Vespe, 1948
da "Motociclismo racconta la storia della moto", vol. 1, Motociclismo Edisport, settembre 1997

Motocicliste ® 2000