Motocicliste
 
Login | Registrati |condividi su  

home page

STORIE

LA NOSTRA MOVIDA

Abbiamo una fantastica esperienza da raccontarvi: la nostra prima vacanza in moto.

Ma cominciamo dall'inizio: Varano Agosto 2002 Motoraduno Motocicliste.
Elena arriva da Milano con la sua Suzuki SV 650; Raffaella, neopatentata, da Savona con la sua Kawasaki Er5.
Un po' spaesate all'inizio, entriamo subito in quell'atmosfera fantastica. Fare amicizia e' un attimo, e ci vuole poco anche per organizzare successivi incontri che sfociano in giornate finalizzate al grande evento.
Il 18 maggio ci ritroviamo con le nostre moto stracariche in partenza per la Spagna.
Inutile dire che nel frattempo l'ER5 si è trasformata come per magia in un Fazer 600.
La paralisi facciale che disegna sui volti un sorriso perenne, quasi da ebete, si placa solo dopo 730 Km di strada fino a Cadaques, percorsi in un sol giorno, e dopo la prima sangrìa siamo finalmente consapevoli che nessuno ci può fermare.
I giorni proseguono in susseguirsi di belle curve, paesaggi mozzafiato, tapas e paelle.
GIORNATA TIPO:
Sveglia alle 8, preparazione bagagli (operazione con la quale di giorno in giorno prendiamo dimestichezza), abbondante colazione fuori dal bungalow, accanto alle moto, con scelta dell'itinerario e finalmente sulla strada. Piccole soste a scopo cultural-fotografico, pranzo più o meno leggero e nel pomeriggio ricerca del campeggio successivo.
Arrivati a destinazione, dopo un tuffo ristoratore, facciamo stretching sulla spiaggia (che libidine!) e ci pregustiamo la cena.
Doccia, aperitivo con patatine e sangria, pulitura caschi sono altri momenti di estremo godimento.
Infine cena e birra a fiumi.
Inutile parlare di movida: eravamo fuori stagione, avevamo passato tutta la giornata in moto, eravamo ben rifocillate... Morfeo ci aspettava a braccia aperte.
Non riusciamo a descrivere sufficientemente l'emozione di iniziare la giornata sapendo che tutto sarebbe ruotato intorno al nostro "essere motocicliste". Intanto i km percorsi ci rendevano sempre più un tutt'uno con la moto.
Dopo 12 giorni perfetti eccoci sulla strada di casa, a Barcellona ci siamo imbarcate e a Genova ci siamo salutate.

Ci sono cose che lasciano il segno, e ragazze credeteci, questa è una di quelle.

Di tutto questo dobbiamo ringraziare "Le Motocicliste" che ci hanno fatto conoscere, Davide e Marco (ebbene c'erano anche loro) preziosi compagni di viaggio e i nostri fedeli destrieri.

Raffaella - Elena

 

 

 

 

Motocicliste 2000